No-Inceneritore TRM: la RAI (e non solo) fa orecchie da mercante…


Sabato 20 ottobre alle 14.30 a Torino davanti a Palazzo di Città, si è svolta l’annunciata manifestazione contro l’inceneritore TRM del Gerbido.

Si sono dati appuntamento associazioni, comitati, cittadini. Oltre un migliaio di persone dalle 15.30 in poi hanno percorso in corteo via Garibaldi, piazza Castello, via Po, via Verdi, fino alla sede della RAI.

Ecco l’Ansa relativahttp://www.ansa.it/web/notizie/regioni/piemonte/2012/10/20/Corteo-contro-inceneritore-Torino_7665159.html

Come me (in primo piano nella foto), presenti molti attivisti e cittadini che difendono la salute e il futuro delle comunità e dei loro figli, ma pare che ai giornalisti non interessi questo argomento e i fatti che accadono in città. Infatti sono molto più interessati a creare tensioni tra i cittadini, come si può vedere da questo estratto in cui alcuni tifosi ”sbeffeggiano” i loro colleghi…Insulti razzisti, tg3 regionale

Infatti il TG3 regionale dedica proprio il primo servizio con ben 5 minuti di attenzione…dopo passa un servizio sulla situazione economica di Alessandria…dopo ancora la nomina a vescovo di un genovese ”matematico” e solo dopo questi importanti eventi, viene dedicata una striscia di 41 secondi (tra commento e servizio) alla manifestazione contro il TRM. Probabilmente è considerata INFORMAZIONE e fanno più share per una TV pubblica, mantenuta con i soldi dei contribuenti, gli insulti razzisti prima di una partita di calcio piuttosto che la difesa della salute di chi paga il CANONE. Spero almeno intervenga il garante.

Ecco la striscia:

Siccome faccio parte di coloro che tentano di dare un’informazione più completa vi elenco alcuni video della giornata per capire meglio COSA è stato detto negli interventi di promotori e cittadini, visto che nessun giornalista è sceso in strada personalmente per appuntarsi qualche motivazione del dissenso. Potrete avere anche informazioni su come continuerà il dissenso. Ovviamente tutti gli altri, tra tv e giornali, praticamente non ne hanno parlato. Si chiama censura.

Informazioni relative alla campagna e alle motivazioni del No inceneritore e del SI rifiuti zero su: http://www.noinctorino.org

Contributo di Zucchetti: http://blog.ilmanifesto.it/scienziato/2012/10/19/torino-no-inc/

Link 1: Interventi vari sotto la RAI

Link 2: Intervista a Cavallari (parte 1)

Link 3: Intervista a Cavallari (parte 2)

Lunk 4: Interventi completi

Annunci

Pubblicato il 22 ottobre 2012, in Censura, Eventi, Gerbido, manifestazione, No Inceneritore, RAI, rifiuti zero, Torino, Video con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Iscriviti e commenta se vuoi lasciare un contributo :-)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: