COLLEGNO: No-Inceneritore TRM, la raccolta firme sta per terminare


Dopo il successo di firme avuto a Torino (circa 7000 ma altre sono state prese anche dopo) a giorni si chiuderà la raccolta firme contro l’inceneritore TRM del Gerbido anche nel comune di Collegno e si organizzerà la consegna presso i vari comuni che hanno partecipato con banchetti, serate, all’informazione capillare sul mostro in fase di costruzione a Torino (Gerbido) e su tutti i risvolti economici, danni alla salute, danni all’ambiente, alternative proposte, che i proponenti si sono tenuti bene dal diffondere.

Siccome sono il referente per Collegno, visto che ancora non si è calendarizzata la consegna ufficiale, non sarebbe male utilizzare ancora questi giorni per raccogliere le ultime firme dei ritardatari, residenti a Collegno.

Mariagrazia, un’attivista del nostro gruppo si è offerta per tenere dei moduli da completare con le vostre firme, in modo da accogliere chi volesse ancora firmare in orario di apertura del bar che gestisce. Il bar si trova in via Quarto dei Mille 8/a (dove abbiamo fatto il meetup prima delle vacanze). Per chi non lo conoscesse il bar si trova dietro il distributore Eni di Corso Francia che trovate sulla destra andando verso Torino e la via è subito quella che si vede sorpassando il distributore.

Quindi vi chiedo la cortesia di avvisare i vostri contatti SOLO residenti a COLLEGNO di recarsi presso il bar da lunedì a venerdì dalle 10 alle 24 per apporre la propria firma (sabato dalle 17 all’1). Fate quindi girare l’informazione sui vostri profili social network e con il passaparola chiedendo di andare il più presto possibile, poichè a giorni ritireremo tutti i moduli.

Chi avesse ancora dei moduli personali di Collegno è invitato a farli pervenire a me o altri referenti, o al bar sopracitato.

L’obiettivo che avevo pensato nelle mie riflessioni iniziando i banchetti è ampiamente superato e molto ha contribuito il viale in bancarella con oltre 100 firme raccolte, oltre ad altre 100 per altri comuni. Ma possiamo ancora fare di più. Soprattutto visto che il tema dovrebbe portare tantissimi ad essere solidali con l’iniziativa. 

E per questo ringrazio tutti gli attivisti e simpatizzanti che sono venuti a dare una mano in quella giornata e negli altri banchetti, rendendo così possibile questo risultato. Ovviamente ringrazio anche i cittadini che si sono fatti avanti per approfondire e per saperne di più, abbattendo la diffidenza, la pigrizia e il solito ”dove li mettiamo sennò i rifiuti” oppure ”tanto se hanno deciso di farlo, lo faranno lo stesso” oppure ”inutile combattere con questi qua, tanto è già costruito”. L’indifferenza in questi casi non allontana l’ignoranza, ma la sottovaluta.

GRAZIE

 

E sicuramente vi ringrazieranno anche i vostri figli, perchè la vostra lotta e il vostro dissenso aiuterà anche loro a trovarsi un habitat meno inquinato, meno oneroso, e condizioni di salute meno rischiose.

C’è ancora molto da fare e l’obiettivo oltre a fermarlo, è quello di informare e far conoscere le proposte alternative. Quindi consultate pure gli altri post che ho scritto sull’argomento, ma soprattutto fate un giro sul sito ufficiale del coordinamento http://www.noinctorino.org/

OGNI TANTO CHIEDETEVI ”PERCHé” O ANCHE SOLO PER CURIOSITà, APPROFONDITE

Annunci

Pubblicato il 10 novembre 2012, in Attivisti, Eventi, Gerbido, No Inceneritore, Pensieri e politica, Petizione Popolare, rifiuti zero, Torino con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Iscriviti e commenta se vuoi lasciare un contributo :-)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: