COLLEGNO: Buon inizio d’anno a tutti…ma non agli animali


381367_495056543855426_724152159_n

E’ tutta la settimana che aspetto che l’amministrazione del mio comune, Collegno, prenda esempio dagli altri procedendo ad una ordinanza di divieto botti e petardi.

Ho aspettato fino a stamattina e non vedendo nulla ho deciso di sollecitare personalmente Giunta e Consiglio affinchè si faccia qualcosa in giornata e ci si impegni con l’anno nuovo alla modifica del regolamento per la tutela e benessere degli animali.

Questa questione mi rende ancora più sensibile proprio perchè la stessa amministrazione, che possiede sul territorio un canile comunale ”Il Cascinotto” che pare sia stato costruito sopra una DISCARICA, qualche tempo fa ha pensato bene di vietare l’accesso ai cani in alcuni giardini pubblici, con motivazioni ancora a me oscure.

Sono tutti bravi a fare gli animalisti in campagna elettorale o quando c’è da riempire l’immagine, ma nel concreto, quando si potrebbe fare qualcosa non ci sono segnali, anzi le decisioni prese vanno verso il senso opposto.

Volevo ricordare che il nostro attuale Sindaco, Silvana Accossato, nel 1995 viene eletta in Consiglio Provinciale e l’anno successivo la Presidente della Provincia Mercedes Bresso la nomina assessore al Turismo, Sport, Tutela della Fauna.

Nell’augurare un buon inizio d’anno per tutti i cittadini e per tutti gli animali (botti e petardi permettendo) ecco quello che stamattina ho inviato al Sindaco, Giunta e componenti del Consiglio Comunale di Collegno:

Buongiorno,

vista l’ordinanza che a Torino vietava i botti e petardi l’anno scorso, l’amministrazione torinese ha provveduto durante il 2012 a modificare il Regolamento per la tutela e il benessere degli animali in città, vietando quindi questa pratica per festeggiare il capodanno. Si tratta di un traguardo di civiltà importante che ogni amministrazione che si proclama in una certa direzione dovrebbe perseguire. Soprattutto possedendo sul territorio una struttura comunale di accoglienza.
 
Chiaro che l’appello è rivolto anche alla responsabilità collettiva perchè da parte di tutti ci sia non solo il rispetto della norma, ma anche la volontà di tutelare i nostri amici animali e la voglia di festeggiare senza costringerli a subire lo stress ed i danni, a volte molto gravi, causati dall’esplosione di petardi e fuochi d’artificio.
 
Senza con questo dimenticare la prevenzione verso i minori e l’incolumità dei cittadini, delle proprietà pubbliche, e l’aumento delle polveri sottili.
 
Questa l’ultima notizia su un incidente ad un minore, non molto lontano da noi: http://www.torinotoday.it/cronaca/via-segantini-daniele-ferito-petardo.html
 
Chiedo quindi cortesemente al Sindaco, se è del mio stesso avviso e se questo non è stato ancora fatto, di procedere ad un’ordinanza in giornata, e prevedere la modifica del regolamento sopracitato al più presto possibile nel corso del 2013.
 
Volevo infine precisare che questa richiesta arriva oggi 31 dicembre 2012 e non prima, perchè la mia speranza era quella di vedere l’amministrazione del mio Comune, procedere in questo senso prima di sollecitazioni dal basso. 
 
Cordialmente. Domenico Monardo
 
(attivista MoVimento 5 stelle Collegno)
Annunci

Pubblicato il 31 dicembre 2012, in Animali, Attivisti, Collegno, Comune di Collegno (amministrazione), MoVimento 5 stelle, Pensieri e politica, Torino con tag , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Iscriviti e commenta se vuoi lasciare un contributo :-)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: