Il ”diversamente favorevole” alla volontà popolare


r_d30d929ac4

Sei favorevole all’abolizione dei rimborsi elettorali (finanziamenti pubblici ai partiti senza vero controllo) come già deciso da decine di milioni di cittadini nel 1993?

Se si, non li prendi MAI. Né in questa legislatura per rendere credibile il tuo programma elettorale, né alle prossime elezioni. Se si, rinunci subito senza nemmeno richiederli o farteli accreditare e magari inizi a rinunciare a privilegi-gettoni e ti tagli lo stipendio per dimostrare di essere credibile, redistribuendo l’eccedenza ai cittadini. E non ci metti 5 mesi per un risultato ”diversamente favorevole’‘ rispetto all’esito del referendum, facendo perdere tempo commissioni e Parlamento. Cambiare si può, con volontà politica.

Se invece te ne freghi dei referendum, quindi della volontà popolare dei cittadini, e sei contrario all’abolizione, oltre a prenderli ancora oggi senza restituirli, fai finta in televisione (e sui giornali) di volerlo fare (magari cercando di dire falsità come ”il M5S non rinuncia” o ”che non siamo gli unici”) e alla fine della fiera decidi di eliminarli (forse) nel 2017. E TUTTI gli ALTRI partiti sono d’accordo con te. Anche se sono solo contrari al provvedimento…non al bonifico dei finanziamenti pubblici. Li incasseranno comunque. Però meglio essere ”diversamente favorevoli” che contrari. Nuoce all’immagine. Non cambia nulla, perché non c’è volontà politica.

Cosa succede fino al 2017?

In questi 4 anni il ”diversamente favorevole” RUBERA’ ancora soldi pubblici ai cittadini italiani millantando che il suo PARTITO, che nel frattempo li prende a tutti i livelli istituzionali, ha fatto qualcosa. E non dirà MAI di essere contrario mentre li incassa, ma ripeterà all’infinito che la ”cosa va regolamentata altrimenti solo i ricchi fanno politica”. Stessa ipocrisia dovranno utilizzare tutti gli eletti locali e gli iscritti al partito, ma soprattutto i tifosi e i troll. Quelli a cui non interessa se si fa bene o si fa male, ma solo sfogarsi sotto falso ”nick” per le delusioni del loro partito senza ammettere che altri invece possono farle certe cose e non solo propagandarle.

Facile quindi capire chi veramente sta dalla parte dei cittadini e chi invece continua a crogiolarsi tra demagogia e ipocrisia, con i soldi degli italiani.

Dal blog di Beppe: http://www.beppegrillo.it/2013/10/finanziamento_pubblico_ai_partiti_stecca_para_pe_tutti.html

I ”diversamente favorevoli”. Oggi per i rimborsi elettorali, domani per altro. Mai contrari e soprattutto mai favorevoli davvero. Come fare a cambiare?

Decidi tu se cambiare veramente, o se far cambiare a questi commerciali-ipocriti le cose per te come fatto negli ultimi 20 anni. Ma a modo LORO. E poi in ultimo decidi se credere ancora alle campagne elettorali e alle loro giustificazioni, e di rimanere con il cerino in mano. Decidilo soprattutto da ora in poi. Dalle prossime europee e amministrative.

Io non mi faccio più prendere per il culo dai ”diversamente favorevoli” di turno. Sono già 8 anni ormai.

Annunci

Pubblicato il 17 ottobre 2013, in Attivisti, Collegno, Costi della Politica, Elezioni, M5S in Parlamento, MoVimento 5 stelle, Pensieri e politica con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Iscriviti e commenta se vuoi lasciare un contributo :-)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: